SANITA'

Lunedì sit-in sindaci
crotonesi davanti
ospedale S.Giovanni

L'invito, è scritto in una nota, rivolto dal sindaco di Crotone Peppino Vallone ai suoi colleghi "in un momento particolarmente delicato per il futuro della sanità crotonese

ospedale Crotone
Lunedì 17 settembre alle ore 10 invito tutti i colleghi sindaci della provincia ad un sit in davanti all'Ospedale S. Giovanni di Dio": è l'invito, è scritto in una nota, rivolto dal sindaco di Crotone Peppino Vallone ai suoi colleghi "in un momento particolarmente delicato per il futuro della sanità crotonese". "Invito - ha aggiunto - che estendo alle forze sindacali, alle associazioni del settore e soprattutto ai cittadini affinché tutti insieme, in modo pacifico ma determinato, possiamo sottolineare con la presenza fisica davanti all'unico, fondamentale presidio ospedaliero di tutto il territorio, che questo modo di gestire la sanità crotonese non ci convince. Sono certo che i miei colleghi nel raccogliere l'invito coinvolgeranno a loro volta i propri concittadini. Questa non è la battaglia di un singolo o dei primi cittadini ma un impegno di tutti. Essere presenti lunedì con le nostre fasce non sarà solo un modo per manifestare la nostra contrarietà per un piano aziendale che può pericolosamente condurre la sanità crotonese sotto gli standard minimi ma anche il modo per testimoniare che il diritto alla salute è una priorità assoluta". Il sit in che si svolgerà lunedì mattina, prosegue la nota, precederà di poche ore l'assemblea dei sindaci dell'azienda sanitaria di Crotone convocata da Vallone nella qualità di presidente della conferenza dei sindaci per le 16 nella sala Consiliare. Una assemblea che ha come punto all'ordine del giorno l'esame e le determinazioni sul Piano aziendale ed alla quale oltre ai primi cittadini sono stati invitati il direttore generale dell'Azienda sanitaria provinciale, le rappresentanze istituzionali del territorio e regionali, i sindacati, le associazioni del settore. (ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi