ETNA

Tre giovani salvati
dai pompieri

Due italiani e un austriaco, che si erano persi sull'Etna, a nord est del Rifugio Citelli, a circa 1700 di quota, sono stati salvati da una squadra dei Vigili del Fuoco di Linguaglossa, che li ha raggiunti a piedi

Tre giovani salvati
dai pompieri

Tre giovani escursionisti, due italiani e un austriaco, che si erano persi sull'Etna, a nord est del Rifugio Citelli, a circa 1700 di quota, sono stati salvati da una squadra dei Vigili del Fuoco di Linguaglossa, che li ha raggiunti a piedi. Sono una ragazza di 24 anni di Enna, un ragazzo di San Gregorio (Catania) di 21 e un austriaco di 32 anni. I tre, trovati in buona salute, sono stati portati nel rifugio Citelli e sono stati rifocillati. A dare l'allarme sono stati gli stessi ragazzi, che hanno chiesto aiuto con un telefono cellulare alla centrale operativa dei pompieri. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Incidente Amendolia, nessun malore

Incidente Amendolia, nessun malore

di Maurizio Licordari

Parla il sindaco "ferito" e accusa

Parla il sindaco "ferito" e accusa

di Salvatore De Maria

Falsi ciechi, guarda il video

Smascherati cinque falsi ciechi

di Maurizio Licordari