PACHINO

Marijuana con
"l'antifurto"

Per evitare che i ladri portassero via il suo "tesoro" - 43 piante di oltre un metro e 80 di altezza - aveva avvolto gli arbusti con fili di ferro collegati alla rete elettrica

Marijuana con
"l'antifurto"

Per evitare che i ladri portassero via il suo "tesoro" - 43 piante di marjiuana di oltre un metro e 80 di altezza - aveva realizzato un antifurto artigianale avvolgendo gli arbusti con fili di ferro collegati alla rete elettrica: un marchingegno scoperto dai carabinieri che hanno arrestato e posto ai domiciliari Sebastiano Campisi, 55 anni, e la moglie, Palma Boager, per coltivazione di stupefacenti.La piantagione si trovava a Pachino, nel siracusano, in un terreno di Campisi. Nella perquisizione dell' abitazione della coppia, poi, i militari hanno trovato 400 grammi di marijuana e 311 grammi di semi di marijuana.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto