Avola (SR)

Muore folgorato da scarica elettrica

Un panettiere di 39 anni, Daniele Amato, è morto, probabilmente fulminato da una scarica elettrica, mentre stava facendo la doccia. L'incidente si è verificato nella sua casa di Avola, paese a circa 25 chilometri da Siracusa.

Muore folgorato da scarica elettrica

La vittima è fratello del vicepresidente del consiglio provinciale di Siracusa, Corrado Amato. L'ipotesi che l'artigiano possa essere stato ucciso da una violentissima scarica elettrica è stata avanzata dai medici del pronto soccorso dell'ospedale di Avola che avrebbero riscontrato sul corpo dell'uomo tracce di ustioni. A scoprire la tragedia è stata la figlioletta dell'uomo: la moglie, non vedendo tornare il marito, aveva mandato la piccola al piano di sopra per verificare il motivo di quel ritardo. Sulla vicenda la Procura di Siracusa ha avviato un'inchiesta e sequestrata l'abitazione per effettuare analitici controlli anche sull'impianto elettrico. Questa sera era in programma una seduta del consiglio provinciale di Siracusa che non si è tenuta. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi