Catania

Carrozziere ha una pistola in officina, arrestato

Gli investigatori sospettano sia stata usata in un atto intimidatorio avvenuto lo scorso 12 luglio a Paternò.

pistola

Un carrozziere di 41 anni, Massimo Privitera, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Paternò (Catania) perché nella sua officina custodiva una pistola calibro 7,65 perfettamente funzionate con marca, modello e matricola cancellati che gli investigatori sospettano sia stata usata in un atto intimidatorio avvenuto lo scorso 12 luglio nel paese, in Viale Italia. L'uomo, posto ai domiciliari, è accusato di detenzione illecita di arma clandestina e detenzione illegale di armi e munizioni. L'arma sarà sottoposta ad una analisi balistica dal Ris di Messina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi