Catania

Pedofilia: migliaia di video e immagini sul pc , arrestato a Modena

E' stata la Polizia Postale di Catania a individuare l'uomo su segnalazione dell'associazione Meter

Anche a Messina in aumento i cyber-eversori

Un disoccupato di anni 59 è stato arrestato dalla Polizia di Modena - Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni - perché trovato in possesso di migliaia di immagini e video pedopornografici che divulgava e scambiava su Internet.
L'indagine è partita da attività investigative del Compartimento Polizia Postale di Catania avviate dopo una segnalazione dell'Associazione Meter. In particolare nella segnalazione veniva indicata una chat in cui era stata rilevata la presenza di un soggetto che condivideva molteplici link che reindirizzavano all'interno di un servizio cloud in cui erano contenuti file di natura pedopornografica.
Gli agenti hanno trovato il materiale durante una perquisizione domiciliare ed informatica disposta dalla Procura della Repubblica di Bologna. Secondo quanto accertato, l'indagato avrebbe utilizzato varie tecniche per proteggere la sua identità. Il Gip del Tribunale di Modena ha convalidato l'arresto emettendo ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia