CATANIA

Donna annegata, compagno disperso

Tragedia alla Playa

Donna annegata, compagno disperso

E' una 19enne centroafricana, in possesso di regolare permesso di soggiorno e residente nel centro storico della città, la giovane donna annegata nel mare della Plaia di
Catania. Lo ha accertato la polizia che indaga sull'accaduto su delega della Procura che ha aperto un'inchiesta.
A tentare un disperato salvataggio in mare, mentre lei era in difficoltà le onde alte, è stato, secondo il suo racconto ai giornalisti, il bagnino Filippo Ricchini, di 49 anni, di uno stabilimento balneare attiguo alla spiaggia libera numero uno.
E' stato lui, e non una motovedetta come si era appreso in un primo momento, a trascinare a riva la giovane che ha tentato di rianimare. Risulta ancora disperso invece un giovane che era insieme alla vittima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi