PESCHERECCIO SCOMPARSO

Vinciullo interroga
il governatore

Il vicepresidente della Commissione 'Affari Istituzionali' dell'Ars ha chiesto a Lombardo di intervenire per far chiarezza sull'inquietante episodio

Vinciullo interroga
il governatore

"Nonostante la capitaneria di porto di Siracusa abbia, correttamente, diramato bollettini di ricerca in tutti i Paesi del Mediterraneo e abbia messo in atto, con notevoli competenze e capacità, tutte le procedure necessarie per la denuncia della scomparsa del motopesca 'Fatima II', ad oggi, non si ha alcuna notizia dello stesso, con il conseguente sconforto della famiglia del comandante del natante siracusano". Lo scrive in un'interrogazione parlamentare indirizzata al presidente della Regione, l'on. Vincenzo Vinciullo, vicepresidente della Commissione 'Affari Istituzionali' dell'Ars. "A bordo del natante - prosegue Vinciullo - al momento della scomparsa, vi erano 7 membri di equipaggio, di cui 4 italiani, compreso il comandante, 2 di nazionalità egiziana ed uno di nazionalità libica. Nella stessa giornata, una motovedetta greca intercettava una zattera di salvataggio, con a bordo, 3 componenti dell'equipaggio del 'Fatima II', tutti italiani ma, del capitano ed i tre membri extracomunitari dell'equipaggio, non c'era traccia e, ad oggi, risultano dispersi in mare". Il deputato chiede al presidente della Regione di "attivarsi, da subito, presso il governo nazionale e, in modo particolare, presso il ministero degli Esteri e il ministero della Difesa, affinché si adoperino per intensificare ulteriormente e garantire la continuità delle ricerche del motopesca 'Fatima II' di Siracusa".(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi