RIETI

Arrestato latitante catanese

Un uomo di 42 anni, Vincenzo Dato, latitante dal dicembre dello scorso anno dopo un condanna a 4 anni di reclusione per associazione mafiosa, è stato arrestato a Rieti dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di
Catania coadiuvati da quelli del Comando provinciale dalla città laziale. I militari hanno eseguito un ordine per la carcerazione emesso dalla Corte di Appello di
Catania. Per evitare la cattura l'uomo, individuato in un'abitazione, ha esibito ai militari una carta di identità con dati anagrafici falsi ma con la sua foto. Nell'abitazione i carabinieri hanno trovato altre tre catanesi, tra cui una donna , che sono stati denunciati per concorso in procurata inosservanza delle pena e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. Per Dato, ora rinchiuso nel carcere di Rieti, è scattata anche la denuncia per possesso di documento di identificazione falso.
Durante una perquisizione sono stati sequestrati passamontagna, ricetrasmittenti, taglierini e fascette.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina sogna il ripescaggio

Il Messina sogna il ripescaggio

di Antonio Sangiorgi