CATANIA

Tratta minorenni per prostituzione, tre arresti

'Madame'Pat a Caserta e 'Sister Kate' la 'più grande di Palermo'

Tratta minorenni per prostituzione, tre arresti

Sfruttavano giovanissime loro connazionali, la maggior parte minorenni, che arrivano in Italia, per essere avviate alla prostituzione. E' l'accusa contestata dalla Procura distrettuale di Catania ai nigeriani Pat Eghaeva, di 43 anni, arrestata dalla polizia a Caserta, e alla coppia Kate Amayo, di 31 anni, e Adeniyi Moroof Badmus, di 34, arrestati a Palermo. Alla prima sono contestati il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e la tratta di persone, in concorso con complici in Nigeria e in Libia, e alla coppia lo sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione di giovani connazionali.
Le indagini erano state avviate della squadra mobile di
Catania sulla denuncia di una vittima, una minorenne, che aveva viaggiato con la 'madame' Pat e altre due sue giovani connazionali, sbarcate a
Catania il 14 luglio del 2017 da nave Diciotti che le aveva soccorse. La 'madame' aveva fatto pressioni sulla minorenne perché lasciasse la struttura protetta alla quale era stata affidata e la raggiungesse per "mettersi a lavorare alle sue dipendenze". Intercettazioni hanno permesso di accertare che la nigeriana era continuamente impegnata nel reclutamento di altre giovani connazionali nel paese di origine e nella organizzazione del loro trasferimento in Italia e nella contestuale gestione della prostituzione .
Lo sviluppo delle indagini ha permesso di individuare due cittadini nigeriani dediti allo sfruttamento della prostituzione di giovanissime connazionali a Palermo: "Sister Kate", che era il 'capo', e il suo fidanzato di cui si serviva per minacciare le donne e riscuotere gli incassi. L'importanza del ruolo assunto da "Sister Kate" nel mondo della prostituzione su strada di donne nigeriane emergeva durante un dialogo intercettato quando una giovane prostituta la definiva testualmente "la più grande di Palermo", alludendo al suo ruolo di organizzatrice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina sogna il ripescaggio

Il Messina sogna il ripescaggio

di Antonio Sangiorgi