Siracusa

Bancarotta fraudolenta, sequestrata casa di cura

I militari avrebbero riscontrato debiti erariali per 7 milioni e mezzo di euro.

Arrestati tre funzionari del Comune di Milano

La Guardia di Finanza di Siracusa sta eseguendo un provvedimento di sequestro firmato dal capo della procura di Siracusa Francesco Paolo Giordano relativo alla casa di cura Villa Azzurra, una delle strutture private convenzionate con il sistema sanitario a Siracusa.

I militari avrebbero riscontrato debiti erariali per 7 milioni e mezzo di euro. Sono indagati i titolari della società sequestrata per i quali è ipotizzato il reato di bancarotta fraudolenta. La casa di cura è stata affidata al rappresentante legale per l'ordinaria amministrazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina sogna il ripescaggio

Il Messina sogna il ripescaggio

di Antonio Sangiorgi