Pozzallo

Spacciano in strada, bloccati due giovani

Il primo è stato intercettato dai carabinieri dopo aver ceduto uno spinello. Nella sua abitazione sono stati trovati altri dieci grammi di stupefacente. Il secondo è stato invece fermato per un controllo: a casa aveva 130 grammi di marijuana

Spacciano in strada, bloccati due giovani

Pozzallo - Altri due arresti per droga a Pozzallo, centro che resta uno dei più "fiorenti" per il mercato degli stupefacenti, anche per la presenza di moltissimi locali notturni molto frequentati dai più giovani. I carabinieri hanno dato vita a una serie di servizi proprio per cercare di frenare questo commercio. Alla fine del servizio, due ragazzi sono stati arrestati con l'accusa di spaccio di detenzione ai fini dello spaccio di droga.

Il primo a finire nelle maglie dei militari è stato il 20enne Salvatore Sigona: è stato intercettato mentre cedeva uno spinello a un minorenne. La successiva perquisizione nella sua abitazione ha consentito di trovare altri dieci grammi di droga e il materiale per il confezionamento delle singole dosi. È stato ammesso agli arresti domiciliari.

Il secondo arresto ha riguardato il 18enne Salvatore Civello. I carabinieri lo hanno fermato per un controllo, visto che era da tempo sospettato di avere a che fare con il mondo della droga. Dopo la perquisizione personale, che non ha dato riscontri, i militari hanno proceduto a controllare anche l'abitazione del ragazzo, recuperando 130 grammi di marijuana, gli strumenti per il taglio e denaro contante che si sospetta sia il provento della vendita della droga. Anche per Civello la Procura ha disposto gli arresti in casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi