Catania

Tenta violenza sessuale su minore minacciandola con coltello

Fermato un eritreo che aveva aggredito la ragazza in pieno centro città.

Violenza sessuale, arrestati zio e madre di una 14enne

Un eritreo di 39 anni, A. Y., è stato fermato dalla polizia di Stato a Catania per tentata violenza sessuale aggravata su una minorenne. L'aggressione è avvenuta il 10 gennaio scorso, ed è stata denunciata dalla vittima a una pattuglia delle Volanti intervenuta nel rione San Berillo dopo una segnalazione al 112. La minorenne ha detto di avere subìto un tentativo di violenza sessuale da parte di un suo conoscente, che l'aveva minacciata con un coltello.

La ricostruzione è stata confermata da alcuni testimoni presenti sul posto. La polizia ha identificato e bloccato il presunto autore, ma non ha potuto arrestarlo perché mancava la flagranza del reato. Ma dopo la denuncia presentata dalla vittima in Questura, alle testimonianze raccolte e al coltello trovato nell'abitazione dell'uomo, la Procura ha emesso un provvedimento di fermo nei confronti dell'eritreo che è stato condotto in carcere in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi