Comuni

Avola e Rapallo si scambiano i sindaci

Quattro giorni per condividere esperienze e metodiche di lavoro

sergio abramo sindaco catanzaro

Scambio delle poltrone per quattro giorni tra i sindaci di Avola (provincia di Siracusa) Luca Cannata, e Rapallo, in Liguria, Carlo Bagnasco. Partiti questa mattina dall'aeroporto di Fiumicino, dove tra i due sindaci è avvenuto il simbolico scambio delle chiavi delle rispettive città, Cannata e Bagnasco intendono, con questo "esperimento", condividere così esperienze e metodiche di lavoro.

I due sindaci si confronteranno, infatti, su opere, infrastrutture e turismo per capire le differenze tra amministrare una città del nord e una del sud ed entrambe con un elemento in comune: il mare ed una popolazione di circa 30.000 abitanti. "E' una esperienza unica, particolare e in forte sinergia con il Comune di Avola - ha commentato Bagnasco - Un'esperienza che serve per imparare e poi magari insegnare anche qualcosa". Da parte sua, Cannata ha detto: "E' uno scambio delle chiavi, questo, che serve alla buona politica, alle buone pratiche: una politica del fare. Una condivisione, in questo caso, di quanto di buono è stato realizzato. Lo facciamo - ha concluso - confrontandoci per accrescere quello che è il nostro modo di governare il territorio".

Cannata sarà accolto da varie associazioni, incontrerà dipendenti e politici del Comune e il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. Poi visiterà le realtà produttive locali. Bagnasco, invece, sarà accolto dalla Pro loco e dalla rete di imprese turistiche e visiterà Avola Antica, il centro e il teatro Garibaldi per finire con la cena a base di prodotti locali. Martedì accoglienza in Comune e poi visita al depuratore e al centro comunale di raccolta. E ancora sopralluogo al lungomare e al borgo, al museo dei sapori di Avola, e alle aziende della filiera della mandorla, dei limoni e del vino.

E non mancherà l'incontro con i carristi avolesi che si stanno preparando per il carnevale. Previste due visite ufficiali: a Palermo, per incontrare il presidente Musumeci, e poi giro a Siracusa. Lo scambio terminerà giovedì quando i due sindaci si scambieranno le proprie impressioni nella sede dell'Anci (Associazione nazionale comuni italiani).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia