SIRACUSA

Armi e munizioni clandestine,. due arresti

Armi e munizioni clandestine,. due arresti

I carabinieri del Nucleo Investigativo del reparto operativo di Siracusa hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni clandestine Giuseppe Scandurra, 54 anni, e Samuele Grasso, 23 anni di Lentini. I militari dell'Arma, coordinati dal capitano Rossella Capuano, hanno eseguito le perquisizioni domiciliari trovando in casa di Scandurra una pistola semiautomatica cal. 7,65, perfettamente funzionante, di provenienza clandestina e matricola cancellata e 3 proiettili dello stesso calibro. Grasso invece all'arrivo dei carabinieri ha tentato di disfarsi di un sacco contenente una pistola semiautomatica cal. 7,65, anch'essa perfettamente funzionante, di provenienza clandestina e con matricola abrasa, 3 caricatori e 19 proiettili dello stesso calibro, tentando un'avventurosa fuga attraverso i tetti delle abitazioni vicine. Ma gli investigatori sono riusciti a bloccarlo sequestrando anche 7 grammi di cocaina, divisa in 33 dosi, pronte per la vendita. Le armi sono state inviate al Ris di Messina per gli accertamenti balistici.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Troppi abusivi sulla riviera

Troppi abusivi sulla riviera

di Francesco Triolo