Catania

Cane fiuta un chilo di marijuana, un arresto

"Ivan" ha permesso ai carabinieri di Catania di arrestare un pusher 23enne

Controllo del territorio  dei Cc al rione Arghillà

Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania, collaborati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno arrestato 23enne Orazio Tenente per spaccio di sostanze stupefacenti. Troppi 'clienti' sotto i portici del caseggiato popolare di Via Balatelle a San Giovanni Galermo. Questo quanto osservato con discrezione dai militari del Nucleo Operativo che al momento opportuno sono intervenuti per bloccare il pusher nel preciso istante in cui cedeva la dose all'assuntore di turno in cambio di denaro.

Gli operanti, ispezionando tutta la zona, hanno recuperato e sequestrato grazie al prezioso fiuto del Labrador antidroga "Ivan" oltre un chilogrammo di marijuana, in gran parte già suddivisa in dosi pronte allo smercio, 5 bilancini elettronici di precisione, circa 200 euro in contanti e 29 cartucce da caccia di vario calibro. L'arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Era meningite di gruppo B

Era meningite di gruppo B

di Marina Bottari