Comiso

Spaccia davanti alle scuole

I carabinieri hanno bloccato un 17enne. Nella sua abitazione trovate diverse dosi di droga. E' stato arrestato e trasferito nell'istituto per i minori di Catania

Spaccia davanti alle scuole

COMISO – Prosegue a ritmi serrati l’attività di contrasto allo spaccio di droga nei pressi delle scuole del territorio della giurisdizione della compagnia di Vittoria. A Comiso è stato arrestato un 17enne incensurato. E' accusato di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, a seguito di diversi servizi di osservazione e pedinamento per monitorarne movimenti, hanno appurato un certo andirivieni di giovani nei pressi dell’abitazione del comisano e nei pressi di alcune scuole della cittadina. E’ scattato il blitz nella casa del minore, che ha permesso di rinvenire nella camera da letto del ragazzo, nascoste in vari punti, sette dosi di marijuana per un peso complessivo di 28 grammi, nonché un bilancino perfettamente funzionante.

Il 17enne è stato condotto nella caserma di via Sciascia, da dove, al termine delle formalità di rito, è stato associato all’istituto penale per minorenni di Catania Bicocca. Ora, al vaglio degli investigatori, che stanno proseguendo le attività d’indagine, la posizione dell’arrestato, per accertare l’eventuale complicità di altri criminali, il canale di approvvigionamento e la destinazione, considerato che la droga recuperata era destinata, secondo i carabinieri, ad assuntori molto giovani, anche minorenni e coetanei del 17enne finito in manette.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi