RAGUSA

Dopo 40 ore spento rogo in pineta

Danni rilevanti all'economia e all'agricoltura

Vasto rogo nel Ragusano, intossicati

Dopo 40 ore di lavoro e l'impiego di tutte le squadre disponibili del comando provinciale e di 4 Canadair,, è stato domato l'incendio che si è sviluppato venerdì mattina nel comune di Chiaramonte Gulfi, nel Ragusano. I presidi dei vigili del fuoco sono stati chiusi stamani, ne è rimasto solo uno attivo a tutela di un'azienda zootecnica sulla strada provinciale Chiaramonte-Giarratana. Ingenti i danni al patrimonio naturalistico, più di 150 ettari di bosco sono andati in fumo, decine le aziende zootecniche distrutte e decine e decine gli animali morti nel rogo. Le fiamme hanno lambito il centro abitato e una casa di riposo per anziani è stata evacuata. Ora comincia la stima dei danni, al momento non sono quantificabili ma si parla di svariati milioni di euro. Il deputato regionale Nello Dipasquale ha chiesto al presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta di proclamare lo stato di calamità naturale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi