Ragusa

Bloccati con la droga in auto

Un albanese di 21 anni e un ragusano si 25 sono stati fermati nei pressi di Vizzini Scalo, sulla statale 514, dai carabinieri che li attendevano al varco. A bordo della Citroën C2 noleggiata a Catania c'era mezzo chilo di marijuana. Erano partiti poche ore prima in autobus da Ragusa

Bloccati con la droga in auto

Ragusa - Erano partiti con l'autobus da Ragusa diretti a Catania, ma le loro mosse erano seguite dai carabinieri, che, dopo alcune ore, li hanno intercettati sulla statale 514, nei pressi di Vizzini Scalo, facendo scattare le manette. A bordo della Citroën C2, noleggiata a Catania, avevano mezzo chilo di marijuana. I due ragazzi, un albanese di 21 anni e un ragusano di 25, sono stati trasferiti nel carcere di Caltagirone con l'accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Tutto è cominciato alla stazione dei bus extraurbani, in via Zama, a Ragusa. I carabinieri hanno notato i due giovani, conosciuti come assuntori e spacciatori di droga, e hanno deciso di seguirne le mosse. I due sono saliti a bordo del bus per Catania. Così, i militari si sono attrezzati per bloccarli al ritorno: oltre al presidio in via Zama, è stato predisposto un servizio lungo la Catania-Ragusa nel caso avessero fatto ritorno in auto. E quest'ipotesi si è concretizzata alcune ore dopo. La "C2" con i due giovani a bordo è stata intercettata a Vizzini Scalo e fermata nei pressi dell'area di servizio che si trova in quella zona.

Il veicolo è risultato essere a noleggio. L'auto è stata perquisita ed a bordo sono stati trovati 500 grammi di marijuana che avrebbero sicuramente spacciato su Ragusa. Sono stati immediatamente arrestati e trasferiti nel carcere di Caltagirone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi