catania

Donna muore in sala operatoria, indagati sei medici

Sono in servizio all'ospedale Vittorio Emanuele. L'inchiesta aperta dopo la denuncia della famiglia.

tribunale generico

La Procura di Catania ha indagato, come atto dovuto, sei medici del reparto di chirurgia dell'ospedale Vittorio Emanuele nell'ambito dell'inchiesta per omicidio colposo sul decesso di Giuseppina Camiolo, di 68 anni. La donna, docente in pensione di Nicosia (Enna), morta il 17 giugno scorso nel nosocomio etneo durante un secondo intervento chirurgico che era stato eseguito per delle complicanze post operatorie.

Il fascicolo è stato aperto dopo la denuncia dei familiari e l'iscrizione nel registro degli indagati si è resa necessaria per l'autopsia, che è stata eseguita ieri sera, e dalla quale sarebbe emerso un anomalo riversamento di sangue dei tessuti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi