Siracusa

Tenta di spegnere un rogo, muore carbonizzato

La vittima è un 23enne. Il suo corpo è stato ritrovato ieri sera nelle campagne di Rosolini al confine con Ispica

Cadavere bruciato nel siracusano, forse incidente

E' di Marco Matarazzo, 23 anni, il cadavere ritrovato carbonizzato ieri sera nelle campagne di Rosolini al confine con Ispica, nel Siracusano. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Matarazzo si sarebbe accorto di un incendio in un fondo agricolo confinante al suo e per impedire che il rogo, scaturito da alcune sterpaglie, potesse propagarsi ha tentato di spegnerlo ma sarebbe rimasto avvolto dalle fiamme.

I familiari hanno identificato il cadavere. La Procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi