siracusa

Ex Provincia, dipendenti senza stipendio da 4 mesi

Occupata la sede di una società partecipata

Mercato ittico, multe per carenze igieniche

Pesante situazione finanziaria dell'ex Provincia di Siracusa, dove i 613 dipendenti dell'ente e della società partecipata "Siracusa Risorse" non ricevono lo stipendio da febbraio. I dipendenti, in segno di protesta, hanno occupato la sede di Siracusa Risorse.

Il commissario straordinario Giovanni Arnone lancia l'allarme: "Ho scritto a tutti i rappresentanti istituzionali nella speranza di riuscire a trasmettere l'alto livello di allarme sociale. I lavoratori sono costretti da mesi a vivere di prestiti incolpevolmente contratti, a tollerare le conseguenze del mancato pagamento di mutui, a subire sfratti per l'impossibilità di procedere al pagamento dell'affitto, tralasciando tutte le privazioni cui vengono costretti a causa dell'incertezza e dall'altalenante incedere dei promessi trasferimenti".

"All'esiguità dei trasferimenti regionali e dei capitoli di entrata, si aggiunge - continua il commissario - il prelievo forzoso dello Stato pari a 19 milioni e 400 mila euro che sottrae quasi per intero le entrate dell'ente che ammontano per il 2016 a 23 milioni di euro. Si teme che perdurando tale stato di grave disagio possano evidenziarsi seri problemi di ordine pubblico, di cui l'attuale occupazione della sede di Siracusa Risorse da parte del personale dipendente è un primo preoccupante segnale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina sogna il ripescaggio

Il Messina sogna il ripescaggio

di Antonio Sangiorgi

Troppi abusivi sulla riviera

Troppi abusivi sulla riviera

di Francesco Triolo