Scicli

Rapina a fioraia, scatta un arresto

I carabinieri hanno bloccato un 42enne sciclitano. Ritrovato il coltello puntato alla gola della donna. Quando i militari sono intervenuti l'uomo stava preparando un attentato incendiario

Carabinieri Scicli

SCICLI – E' stato arrestato dai carabinieri un rapinatore che aveva puntato un coltello alla gola di una fioraia per farsi consegnare circa 400 euro in contanti. Le indagini condotte dai militari hanno portato all'arresto di Gianluca Agolino, sciclitano, 42enne, già noto per vari reati e ora accusato di rapina aggravata. I carabinieri lo hanno trovato in zona San Giuseppe. Con sé l´uomo aveva alcuni accendini e una scatola di cartone contenente paglia e fogli di giornale, che, secondo i militari, stava per utilizzare per appiccare il fuoco su un veicolo in sosta. Dalla perquisizione personale è saltato fuori anche il coltello utilizzato per la rapina di contrada Mendolilli, nei pressi del cimitero comunale. L´uomo è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi