Santa Croce Camerina

Romeni denunciati per ricettazione

Sono stati fermati dai carabinieri su una "Polo" rubata poco prima a Marina di Ragusa. Nel bagagliaio cinquanta chili di pesce, risultato provento di furto ai danni di un ristorante della frazione balneare ragusana

Romeni denunciati per ricettazione

Santa Croce Camerina - Due romeni residenti a Comiso, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati denunciati dai carabinieri per ricettazione. Sono stati fermati, durante un normale servizio di controllo, a bordo di una Volkswagen Polo risultata rubata alcune ore prima a Marina di Ragusa. Nel bagagliaio dell'auto, i militari hanno trovato 40 chili di pesce surgelato e cinquanta bottiglie di birra. Pesce e birra erano stati rubati dal ristorante "Donna Lina" di Marina di Ragusa.

I due romeni, di 33 e 39 anni, sono stati subito riconosciuti dai militari nel momento in cui hanno fermato l'auto per il controllo. Le giustificazioni addotte circa il possesso dell'auto ha fatto rizzare le antenne dei carabinieri: troppo vaghe per essere veritiere. Inoltre, i due manifestavano un nervosismo apparso fuori luogo. È stata, quindi, decisa la perquisizione totale del veicolo: nel bagagliaio sono emerse le ragioni del nervosismo. Sono bastati alcuni veloci controlli per avere un quadro chiaro e completo della situazione: l'auto era stata rubata da poche ore e anche pesce e birra erano proventi di furto.

Sia l’autovettura che la merce sono state sequestrate e poi restituite ai legittimi proprietari, mentre i due sono stati denunciati per ricettazione in quanto al momento non si conosce chi sia stato l’autore materiale dei furti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina sogna il ripescaggio

Il Messina sogna il ripescaggio

di Antonio Sangiorgi