Vittoria

Pena definitiva, tunisino in carcere

Deve scontare nove anni e quattro mesi per due condanne riguardanti lo spaccio di droga e una per evasione. Dovrà anche pagare 23mila di multa

Pena definitiva, tunisino in carcere

Vittoria - Deve contare un totale di nove anni e quattro mesi per tre diverse condanne, due delle quali relative a spaccio di droga. Per tale motivo il tunisino Mohamed Ben Salah Khadimallah, 37 anni, residente a Vittoria, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato, che gli hanno notificato l'ordine di carcerazione. Quindi, lo hanno trasferito nel carcere di Ragusa.

Oltre alla pena detentiva, Khadimallah dovrà pagare una multa di 23mila euro. Le tre condanne definitive per le quali è finito ora in carcere riguardano lo spacco di droga in concorso, risalente al febbraio 2004; evasione nel 2005; e ancora spaccio di stupefacenti in concorso nel 2011. L'immigrato, che non può essere espulso perché sposato con una italiana, ha “rischiato” pure di avere indultati due anni e mezzo di reclusione. Ma l’autorità giudiziaria ha deciso di revocare il beneficio, perché entro i cinque anni dall’entrata in vigore della legge aveva commesso un delitto grave.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi