Ragusa

Lituano bloccato mentre ruba in una casa

I carabinieri hanno notato la porta aperta di una villetta alla periferia di Marina di Ragusa e sono andati a verificare: all'interno c'era l'uomo, che aveva mangiato quanto trovato e stava portando via attrezzi per il giardinaggio

Carabinieri Ragusa

 Ragusa - E' stato sorpreso nell'abitazione che aveva preso di mira mentre era intento a sistemare al centro di una stanza gli attrezzi da giardinaggio che aveva trovato. L'obiettivo era portarli via tutti insieme. Non ha, però, fatto i conti con i carabinieri, che l'hanno subito bloccato e arrestato.

Protagonista della vicenda un lituano 38enne senza fissa dimora. L'immigrato era entrato già in una prima casa, ma non aveva trovato nulla da rubare; nella seconda, invece, è riuscito a trovare anche del cibo, tanto che aveva mangiato indisturbato prima di mettersi a rovistare per individuare quanto portare via.

I carabinieri sono intervenuti perché, durante un servizio di perlustrazione in contrada Eredità, alla periferia di Marina di Ragusa, hanno notato la porta di una villetta aperta. Sono entrati per verificare le ragioni della porta aperta, ma si sono trovati davanti il lituano, rimasto, a sua volta, sorpreso, perché non credeva che potessero arrivare le forze dell'ordine. Al centro della stanza, erano stati accumulati diversi attrezzi da giardinaggio. Il lituano è stato arrestato per furto aggravato e tentato furto aggravato (era entrato anche in una villetta adiacente) e trasferito nel carcere di Ragusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi