Vittoria

Aveva in casa due etti di cocaina, arrestato

Un albanese di 32 anni è stato individuato dai carabinieri che hanno sequestrato anche il denaro contante che aveva in casa. Oltre alla droga, in casa c'erano un bilancino di precisione e il materiale per confezionare le singole dosi

Aveva in casa due etti di cocaina, arrestato

Vittoria - I carabinieri sono arrivati nell'abitazione di contrada Berdia nell'ambito dei controlli tesi a contrastare lo spaccio di stupefacenti. Numerosi gli immobili perquisiti, senza trovare nulla, ma in quello dell'albanese Kreshnik Dyli, 32 anni, c'è stata la sorpresa. Nella casa, infatti, sono stati scovati 210 grammi di cocaina e 210 euro in contanti, probabile provento della vendita della droga. L'immigrato aveva nascosto lo stupefacente in modo oculato, ma i carabinieri hanno ugualmente scovato la droga. Trovati anche un bilancino elettronico e il materiale per il confezionamento delle singole dosi. Tutto è stato sequestrato.

L'albanese è stato condotto in caserma e dichiarato in arresto per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. È stato, quindi, trasferito nel carcere di Ragusa. La droga sequestrata, invece, è già stata inviata al laboratorio di Sanità pubblica dell’Asp di Ragusa al fine di stabilirne il principio attivo e il numero di dosi ricavabili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi