catania

Offende Sant'Agata su facebook, malmenato dal branco

Un 17enne è stato schiaffeggiato e poi picchiato per un post offensivo nei confronti della patrona della città

facebook

Per aver pubblicato su Facebook un post ritenuto offensivo nei confronti di Sant'Agata, Patrona di Catania, un ragazzo di 17 anni nel capoluogo etneo è stato dapprima insultato e minacciato, anche di morte, sul social media, schiaffeggiato su un autobus e poi malmenato da un gruppo di coetanei che gli ha causato ferite guaribili in cinque giorni.

L'aggressione, costata al giovane un trauma contusivo alla spalla destra, è avvenuta il 1/o aprile scorso nella Villa Bellini. Sulla vicenda sono in corso indagini della Polizia Postale, alla quale la madre del giovane si era rivolta dopo gli insulti e alle minacce ricevute attraverso 40 post su Facebook, con frasi come "Devi morire", "Non scendere al centro perché sei morto" e "Ti mandiamo in ospedale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia