CATANIA

In casa con cocaina e caricatore Kalashnikov

Un uomo di 32 anni, Alberto Bassetta, è stato arrestato a Catania dalla Polizia di Stato

Un uomo di 32 anni, Alberto Bassetta, è stato arrestato a Catania dalla Polizia di Stato perché trovato in possesso di un caricatore, senza proiettili, di un'arma, presumibilmente un AK-47, meglio conosciuta come Kalashnikov, e di 20 grammi di cocaina. La droga era in un pozzetto dei contatori dell'acqua all'esterno della sua abitazione, nel quartiere San Cristoforo, del quale l'uomo aveva la chiave. Il caricatore era nascosto in un pensile da cucina in un locale adibito a stalla, le cui chiavi erano anch'esse in possesso dell''uomo. Bassetta, che deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di droga e di caricatore di arma da guerra, è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza in attesa della convalida dell'arresto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi