Vittoria

Scontro auto-moto, muore 31enne

L'uomo era molto conosciuto in città perché titolare di una sala da barba. Inutile il trasporto in ospedale, Simone Arangio Febbo è morto poche ore dopo per le gravi lesioni riportate nell'impatto

Scontro auto-moto, muore 31enne

Simone Arangio Febbo

Una città sotto shock per l'incidente stradale costato la vita, nello scontro tra una Ford Fiesta e una moto Yamaha, al centauro vittoriese di 31 anni Simone Arangio Febbo. Il giovane era molto conosciuto a Vittoria in quanto titolare di una sala da barba. L'incidente si è verificato in via Virgilio Lavore. Il centauro è stato trasportato all'ospedale "Guzzardi" di Vittoria, dove poche ore dopo è deceduto in seguito ai gravi traumi riportati.

Secondo una prima ricostruzione, l'uomo in sella alla moto era in fase di sorpasso quando si è scontrato contro la Fiesta, guidata da una donna di 40 anni di Vittoria, che stava svoltando. Simone Arangio Febbo indossava il casco, ma il violento impatto non gli ha concesso scampo. Illesa, ma sotto shock la donna alla guida dell'utilitaria. A breve distanza il centauro era seguito in auto dalla moglie, che è stata la prima a soccorrerlo. Il veloce trasferimento in ambulanza in ospedale, come accennato, purtroppo non è servito a salvargli la vita. Simone Arangio Febbo, oltre alla moglie, lascia anche una bambina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi