catania

Sottrae auto alla ex e compie furto

Sottrae l'auto alla ex moglie e la usa per rubare, insieme ad un complice che era agli arresti domiciliari, sette colli di prodotti alimentari da un camion parcheggiato.

Prende a pugni l'ex moglie dopo un incidente del figlio

Sono finiti così in manette ieri mattina a Catania per furto aggravato in concorso Salvatore Placido Gennaro di 51 anni e il suo complice, Salvatore D'Ignoti Parenti, di 44. Quest'ultimo deve rispondere anche di evasione. L'auto con a bordo i due - di colore grigio e con il cofano aperto e pieno di scatoloni di cartone - è stata notata intorno alle 7.30 in Viale Mario Rapisardi sfrecciare a forte velocità in direzione Piazza Santa Maria di Gesù. Uno dei due è stato bloccato, dopo avere abbandonato la vettura, mentre stava fuggendo a piedi lungo il Viale Mario Rapisardi. Il complice è stato bloccato mentre era alla guida dell'auto in Piazza Santa Maria di Gesù. Nella vettura, oltre alla merce rubata, gli agenti hanno trovato un mazzuolo di ferro e una chiave smonta-gomme in acciaio utilizzata per forzare la maniglia del camion. Gli arrestati sono stati rinchiusi nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi