Catania

Estorsioni: due arresti al mercato di Vittoria

Operazione della Gdf di Catania, contestata aggravante mafiosa. Eseguiti anche dei sequestri alle imprese collegate alle persone finite in manette

Estorsioni: due arresti al mercato di Vittoria

Due persone che operano nel mercato ortofrutticolo di Vittoria (Ragusa) arrestate e due imprese di trasporto su strada a loro collegate sequestrate: è il bilancio di un'operazione della Guardia di finanza del comando provinciale di Catania che sta eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip a conclusione di un'indagine coordinata dalla Procura distrettuale etnea. Il reato ipotizzato è di estorsione, aggravata dal metodo mafioso, nei confronti di altri autotrasportatori operanti nello stesso polo ortofrutticolo, che è il più grande del Meridione per volumi d'affari. La scorsa settimana un incendio doloso ha distrutto quattro articolati di un consorzio vicino al mercato. All'interno della cabina di uno dei Tir c'era l'autista che è rimasto gravemente ustionato. Particolari dell'operazione 'Truck express' saranno resi noti durante un incontro con i giornalisti che si si terrà alle 11 nella sala stampa della Procura di Catania, alla presenza del procuratore Carmelo Zuccaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi