siracusa

Maltratta e minaccia convivente, arrestato

In manette un 43enne. E' accusato di maltrattamenti in famiglia, percosse e lesioni personali

Maltratta e minaccia convivente, arrestato

Un uomo di 43 anni è stato arrestato a Siracusa dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, percosse e lesioni personali, nei confronti della convivente. Da tempo la donna veniva picchiata, offesa e minacciata, anche di morte, dal compagno, ma non aveva mai denunciato gli episodi, né si era mai recata in ospedale. Ieri al culmine dell'ennesimo litigio, sempre per futili motivi, la donna ha chiesto aiuto al 112 ed è stata subito accompagnata in caserma dove ha raccontato le violenze subite. L'uomo è agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio, mentre la donna verrà ospitata in un'altra abitazione insieme ai propri figli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina sogna il ripescaggio

Il Messina sogna il ripescaggio

di Antonio Sangiorgi

Troppi abusivi sulla riviera

Troppi abusivi sulla riviera

di Francesco Triolo