vittoria

Tir incendiati, l'imprenditore non trova spiegazioni

Giuseppe Biundo, presidente del consorzio proprietario dei 4 mezzi dati alle fiamme, ancora incedulo. "Mai ricevuto minacce"

Famiglia e cane salvati dai vigili del fuoco

"E' da tre giorni che mi faccio la stessa domanda: perché? E non so trovare una risposta perché io non ho ricevuto una telefonata, un messaggio, una minaccia". Giuseppe Biundo è il presidente del Consorzio Caair di Vittoria, dove nell'area parcheggio attigua al mercato ortofrutticolo, sono stati bruciati quattro Tir e un autista che dormiva all'interno della cabina è rimasto ustionato ed ora è ricoverato nell'ospedale Cannizzaro di Catania al Centro Grandi ustioni. "E' da trent'anni - aggiunge Biundo - che ho avviato quest'attività, ho trenta operai tutti in regola. Ha dato fastidio forse quest'azienda così virtuosa? Oggi al presidente della Regione siciliana, Crocetta che domenica mi ha chiamato esprimendomi la sua solidarietà e che viene qui a Vittoria per rendersi conto della situazione dirò che le Istituzioni ci stiano vicine e che ci aiutino a capire".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia