catania

Con spade, machete e balestra: denunciato marocchino

Possesso senza giustificato motivo di armi e ricettazione

Agenti della Polizia di Stato di Catania hanno denunciato per possesso senza giustificato motivo di armi e ricettazione un marocchino di 33 anni sorpreso all'entrata della stazione Ferroviaria centrale in possesso di tre vecchie spade, una vecchia balestra e due machete lunghi circa 40 centimetri, forse rubati. E' accaduto venerdì scorso. L'uomo era senza documenti ma la sua nazionalità ed identità sono state confermate dalla Banca dati interforze, dalla quale sono emersi i numerosi precedenti penali dell'uomo per reati contro il patrimonio a carico dell'uomo. L'uomo non ha fornito nessuna indicazione in merito al possesso delle armi e alla loro provenienza. Attraverso il sistema automatico di identificazione delle impronte digitali (Afis) è stato inoltre accertato anche che l'uomo in passato era stato 'fotosegnalato' con diverse generalità.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina sogna il ripescaggio

Il Messina sogna il ripescaggio

di Antonio Sangiorgi

Troppi abusivi sulla riviera

Troppi abusivi sulla riviera

di Francesco Triolo