Ispica

Spaccia mentre è ai domiciliari

I carabinieri hanno arrestato un 33enne che in casa aveva 85 grammi di marijuana. L'uomo era in detenzione domiciliare per un altro reato. La Procura l'ha lasciato a casa

Spaccia mentre è ai domiciliari

Ispica - A tradirlo sono stati i movimenti sospetti attorno alla sua abitazione, dove si trovava in stato di detenzione. I carabinieri non si sono lasciati sfuggire il particolare e, di conseguenza, hanno organizzato un servizio ad hoc per capire le ragioni di quel via vai. Il blitz nell'abitazione del 33enne C.Q., ispicese, ai domiciliari per un altro reato, ha confermato tutti i sospetti. La perquisizione è stata effettuata con l'ausilio di un cane antidroga.

Alla fine, è stata rinvenuta una busta con 85 grammi di marijuana. Trovati anche un bilancino elettronico di precisione e la somma in contanti di 275 euro, verosimilmente provento dell’attività di spaccio.

L’uomo è stato condotto in caserma e dichiarato in arresto per  spaccio di sostanze stupefacenti. Quindi, su disposizione della Procura, è stato riportato a casa e sottoposto ancora agli arresti domiciliari. Lo stupefacente stato inviato al laboratorio di analisi dell’Asp per i risultati qualitativi e quantitativi al fine di stabilirne con precisione le dosi ed i guadagni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi