Pozzallo

In mezzo ad aglio e peperoncino un chilo di droga

Un ghanese di 41 anni, residente a Napoli, è stato bloccato in porto prima che si imbarcasse per Malta. A insospettire i poliziotti in servizio proprio l'insolito, forte odore di spezie

In mezzo ad aglio e peperoncino un chilo di droga

POZZALLO – Voleva portare oltre un chilo di droga, nascosta tra aglio e peperoncino, dal porto di Pozzallo a Malta. È stato, però, tradito dal forte odore delle spezie che aveva utilizzato per camuffare la marijuana, con la speranza che i cani antidroga non la fiutassero. È finito così in manette. Si tratta di un ghanese 41enne, residente in Campania, tradito dal suo stesso stratagemma.

Ad allertare la polizia, durante i controlli di routine agli imbarchi, è stato proprio il fortissimo odore d’aglio, che ha insospettito uno degli agenti. Al giovane ghanese, in coda per acquistare il biglietto, sono stati chiesti i documenti e nel suo bagaglio sono stati rinvenuti due grossi pacchi avvolti da una spessa camera d’aria ed uno strato composto da aglio e peperoncino. All’interno degli involucri è stato, infine, rinvenuto un chilo e 100 grammi di marijuana.

Il ghanese avrebbe ammesso di doverla portare a Malta, dove lo aspettava un acquirente. Il presunto corriere della droga avrebbe inoltre riferito che un suo connazionale gli aveva consigliato di avvolgere la droga con un intruglio di aglio e peperoncino così da sviare il fiuto dei cani delle unità cinofile. Un consiglio che lo ha portato ugualmente in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi