catania

Sequestrati 55 kg di corallo e 20 di argento

Titolare negozio nel centro sprovvisto di licenza

Maxioperazione di Finanza e carabinieri, 34 fermi

Militari del comando provinciale della guardia di finanza di Catania hanno sequestrato un ingente quantitativo di preziosi e prodotti non sicuri in un'attività commerciale nel centro della città gestita da un bengalese. Appartenenti al Gruppo di Catania durante il controllo hanno trovato in una piccola stanza adibita a laboratorio, chiusa a chiave, oltre 55 chili di corallo grezzo e circa 20 chili di monili in argento, che sono stati sequestrati perché il titolare è risultato sprovvisto della licenza, rilasciata dall'autorità di Pubblica Sicurezza perla commercializzazione e lavorazione di oggetti preziosi. Inoltre, nel negozio sono stati sequestrati centinaia di articoli per la profumazione di ambienti, contenenti aromatici riconosciuti dalla normativa di settore come nocivi per la salute, e oltre 6 milioni di articoli di bigiotteria sprovvisti delle caratteristiche di legge necessarie per la vendita. Il legale rappresentante dell'esercizio commerciale è stato denunciato in stato di libertà alla Procura di Catania per i reati previsti dal Codice del Consumo, nonché segnalato alla competente Autorità amministrativa per l'assenza della licenza amministrativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Il Messina sogna il ripescaggio

Il Messina sogna il ripescaggio

di Antonio Sangiorgi