catania

Migrante 14enne arrestato per spaccio

Il ragazzo, senegalese, era ospite di una comunità. In manette nel rione San Berillo

Un senegalese di 14 anni, ospite di una comunità per migranti minorenni non accompagnati, è stato arrestato a Catania da agenti delle Volanti della Questura per spaccio di stupefacenti. Il ragazzino è stato bloccato dai poliziotti nello storico e centrale rione di San Berillo mentre vendeva della marijuana prelevata poco prima da una intercapedine del muro presente sopra un portone di legno di una casa abbandonata. Perquisito è stato trovato in possesso di una minima somma di denaro in banconote di piccolo taglio, provento dell'attività di spaccio. Durante l'operazione la polizia di Stato ha sequestrato circa 10 grammi di marijuana. Il 14enne, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato condotto in un centro di prima accoglienza. E' il primo minorenne arrestato nella 'piazza di spaccio' del rione San Berillo Vecchio, dove i pusher sono prevalentemente stranieri di origine centroafricana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi