Ispica

Trasportano cocaina sull'auto, arrestati

Si tratta di un uomo di 53 anni e di una donna di 23, entrambi originari del Catanese. Avevano 20 grammi di droga e 24 di mannite, sostanza usata per tagliare lo stupefacente

Trasportano cocaina sull'auto, arrestati

Ispica - Due persone sono state arrestate dai carabinieri a conclusione di un servizio di controllo del territorio. In manette, con l'accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti, sono finiti un uomo e una donna, di 53 e 23 anni, entrambi originari del Catanese ma da tempo residenti a Ispica. I due sono stati sorpresi dai carabinieri mentre trasportavano a bordo della loro autovettura diversi grammi di cocaina e di “mannite”, sostanza utilizzata per il taglio e la suddivisione in dosi  dello stupefacente.

I militari hanno notato l’autovettura con i due a bordo lungo la Rosolini-Ispica. L'attenzione si è appuntata sull'auto, perché, alla vista del mezzo di servizio dell'Arma, ha effettuato una manovra sospetta. A questo punto, l'equipaggio è subito intervenuto, bloccando l'auto. Il conducente, il 53enne, ha tentato di disfarsi di un involucro di cellophane, gettandolo fuori dall’autovettura, ma il suo gesto è stato notato dai militari che lo hanno bloccato. È scattata la perquisizione e i due sono stati trovati in possesso rispettivamente, l’uomo di circa 20 grammi di cocaina suddivisa in più involucri, mentre la donna di circa 24 grammi di “mannite”. Fermati, i due sono stati condotti in caserma e arrestati. Su disposizione della Procura, l’uomo è stato trasferito nel carcere di Ragusa mentre la donna è stata condotta nella casa circondariale di piazza Lanza a Catania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Troppi abusivi sulla riviera

Troppi abusivi sulla riviera

di Francesco Triolo