Rosolini

Asilo nido comunale
visitato dai ladri

Rubate derrate alimentari. E' la terza volta in un mese che la struttura viene messa a soqquadro

Commissariato Modica

A distanza di 24 ore dal raid vandalico negli uffici comunali di Rosolini, i ladri si sono introdotti la notte scorsa nell'asilo nido comunale "Paperopoli". E' la terza volta in un mese che la struttura viene messa a soqquadro. Questa volta i ladri, dopo avere forzato la porta d'ingresso, si sono intrufolati nella struttura impadronendosi di qualche derrata alimentare. Ad accorgersi del furto è stato il personale dell'asilo. La struttura oggi ha regolarmente aperto le porte ai piccoli alunni. "Non è più possibile vivere nel terrore e nell'angoscia - afferma il sindaco Corrado Calvo -: occorre trovare delle soluzioni immediate. E' la terza volta, in poco meno di un mese, che i malviventi entrano e devastano la medesima struttura provocando danni e appropriandosi di piccole cianfrusaglie o beni di consumo". Per venerdì è stato convocato il Comitato per l'ordine e la sicurezza in Prefettura per un esame della situazione e concordare azioni a salvaguardia dei cittadini. "La città è diventata luogo di scorrazzamenti notturni di taluni noti soggetti che perpetrano razzie indisturbati colmi della consapevolezza di rimanere impuniti e, pertanto, sentendosi autorizzati a reiterare quotidianamente i loro reati" ha concluso il sindaco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi