Ragusa

Controlli antidroga in un istituto professionale

I carabinieri, con l'ausilio del labrador Ivan, hanno passato al setaccio l'istituto. Non è stata trovata droga, ma sono stati rinvenuti due grinder, segno della diffusione della marijuana tra i giovanissimi

Controlli antidroga in un istituto professionale

Ragusa - Ultimo giorno di scuola all'insegna dei controlli antidroga in un istituto professionale del capoluogo ibleo. Sono stati i carabinieri, assistiti dal labrador Ivan del Nucleo cinofili di Nicolosi (Ct), ad effettuare la perquisizione in tutti gli ambienti dell'istituto scolastico. Il controllo rientra nell’ambito dei progetti di informazione e prevenzione dell’uso di droghe da parte di giovanissimi della Compagnia dell'Arma di Ragusa.

Il cane Ivan ha ispezionato con il suo fiuto le aule ed i motorini. Niente stupefacente, ma due grinder sono stati trovati dal buon "carabiniere a quattro zampe", fatto che conferma purtroppo la diffusione dello stupefacente soprattutto del tipo marijuana tra i giovanissimi.

Al termine dei controlli, i militari dell'Arma hanno incontrato gli studenti, illustrando Una i rischi per la salute e la dipendenza che l’assunzione di droghe può comportare ed hanno inoltre rappresentato le conseguenze amministrative e penali in cui incorrerebbero assuntori e spacciatori, normative spesso sconosciute o mal conosciute dai giovanissimi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi