Catania

Omicidio Maccarrone, arrestati i presunti esecutori

Svolta nelle indagini sull'uccisione del 43enne assassinato il 14 novembre del 2014 con diversi colpi di arma da fuoco vicino casa ad Adrano

Svolta nelle indagini sull'uccisione del 43enne Maurizio Maccarrone, assassinato il 14 novembre del 2014 con diversi colpi di arma da fuoco vicino casa ad Adrano, nel Catanese, mentre si recava al lavoro. La polizia di Stato, su delega della Procura distrettuale di Catania, ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due indagati accusati di omicidio aggravato, detenzione e porto illegale di arma da fuoco. Le indagini della Squadra mobile della Questura etnea e del Commissariato della Polizia di Stato di Adrano hanno consentito di individuare i presunti autori dell'omicidio e il movente. Particolari sull'operazione saranno resi noti durante un incontro con i giornalisti che si terrà alle 10.45 nella sala stampa della Procura di Catania

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi