Vittoria

Rapina in banca, arrestato il terzo complice

Era stata messa a segno a Scoglitti il 3 agosto 2015. Il bottino era stato di diecimila euro. L'ultimo arrestato è un 47enne originario di Lentini

Rapina in banca, arrestato il terzo complice

Vittoria - A poco più di un anno di distanza dalla rapina, i carabinieri hanno chiuso il cerchio attorno all'intera banda che il 3 agosto 2015 aveva arraffato circa diecimila euro nell'agenzia della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Il terzo arrestato è un 47enne originario di Lentini, ma residente a Santa Croce Camerina, Massimo Miceli. I militari gli hanno notificato l'ordine di custodia cautelare in carcere firmato dal gip del Tribunale Claudio maggioni.

In banca entrarono in tre, armati di taglierino, facendosi consegnare il denaro. Le immagini delle telecamere interne e le testimonianze dei clienti presenti in quel momento nell'istituto di credito hanno consentito di ricostruire tutti i movimenti. La banda era composta da tre persone: avevano lasciato una Fiat Punto nera nei pressi dell'istituto di credito. Uno dei tre era entrato nella filiale e si era celato il viso con un foulard e, impugnando il taglierino, dopo essere salito sul bancone, aveva intimato agli impiegati di aprire la bussola e consegnare il denaro contante. Erano quindi scappati a piedi e poi erano saliti sulla vettura, facendo perdere le proprie tracce.

Adesso, la giustizia ha presentato il conto a tutti i componenti la banda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto