Vittoria

Cede hascisc, bloccato e arrestato

Un marocchino di 44 anni è stato ammanettato dai carabinieri dopo aver ceduto a un 45enne vittoriese due dosi di droga. E' stato ammesso agli arresti domiciliari. L'acquirente segnalato alla Prefettura

Carabinieri Vittoria

Vittoria - Lo hanno visto cedere la droga ad un uomo di 45 anni, vittoriese. Ed hanno deciso che era arrivato il momento di agire. Così i carabinieri, che stavano monitorando da tempo il marocchino Abdelkrim Zaghloul, 44 anni, sono entrati in azione facendo scattare le manette ai polsi dell'immigrato. Fermato anche l'acquirente: aveva acquistato due grammi di hascisc.

L'arresto è avvenuto in via Caporale degli Zuavi, dove i militari avevano allestito un punto di osservazione perché il nordafricano, con la sua attività, aveva destato l'attenzione dell'Arma. In particolare, a destare sospetto erano state le frequentazioni con diversi giovani e il via vai dalla sua abitazione. La svolta è arrivata quando il marocchino ha consegnato la droga al 45enne vittoriese.

Sequestrate le due dosi di hascisc, inevitabile è stata la perquisizione dell'abitazione dell'immigrato. In casa, è stato trovato tutto il materiale necessario per il confezionamento delle dosi. E con esso anche venti euro, ritenuti provento di una precedente cessione di droga. A quel punto è scattato l'arresto.

Su disposizione del sostituto procuratore Francesco Riccio, il marocchino è stato sottoposto agli arresti domiciliari. E' accusato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 45enne vittoriese, invece, è stato segnalato alla Prefettura per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto