Vittoria

Pena definitiva, ritorna in carcere

I carabinieri hanno arrestato il 44enne Giuseppe Cannizzo, che era stato affidato in prova ai servizi sociali per altro reato. Deve scontare due anni e undici mesi per una rapina ad extracomunitari e furti in aziende agricole

Carabinieri Vittoria

Vittoria - I carabinieri hanno arrestato il vittoriese Giuseppe Cannizzo, 44 anni, bracciante agricolo, notificandogli l'ordine di carcerazione emesso dalla Procura. L'uomo deve scontare un residuo di pena di due anni e undici mesi. La condanna, divenuta definitiva, riguarda una rapina ai danni di cittadini extracomunitari ed alcuni furti messo a segno in aziende agricole di Ragusa e Vittoria. I fatti risalgono al 2002. Cannizzo era già affidato in prova ai servizi sociali di Vittoria ma per un altro reato, In questo caso si trattava di ricettazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi