Pozzallo

La droga era nascosta dentro gli slip

Un insospettabile di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri dopo aver ceduto una dosa di marijuana. Altre nove, per 13 grammi, le aveva addosso. In casa trovati altri 107 grammi di "erba". È stato ammesso ai domiciliari

La droga era nascosta dentro gli slip

Pozzallo - È stato sorpreso dai carabinieri proprio mentre cedeva una dose di marijuana ad un altro ragazzo. E questo l'ha portato diritto agli arresti domiciliari. Si tratta di un insospettabile di 20 anni, Vincenzo Aiello, pozzallese. La sua posizione si è aggravata subito: la perquisizione personale a cui è stato sottoposto, infatti, ha consentito di scoprire che il ragazzo nascondeva all'interno degli slip tredici grammi di marijuana, suddivisi in nove singole dosi, e 55 euro in contanti, somma che i carabinieri ritengono sia frutto della vendita di altra droga. È stata pertanto sequestrata.

Condotto in caserma, è stato dichiarato in arresto, mentre un altro equipaggio dell'Arma procedeva alla perquisizione dell'abitazione di Aiello. E qui, nascosti all'interno di uno scatola per le scarpe, sono stati trovati altri 107 grammi di marijuana, il materiale per confezionare le dosi e un bilancino di precisione. Tutto è stato posto sotto sequestro, alla stregua di una webcam e di un paio di cuffie per pc sulla cui provenienza i carabinieri nutrono forti dubbi.

Concluse le formalità, il giovane è stato accompagnato a casa in stato di arresto, così come disposto dal sostituto procuratore Andrea Sodani. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi