Modica

Rubano carrube, manetti a tre romeni

Allertati dal proprietario del fondo, i carabinieri hanno bloccato i tre immigrati: sull'auto avevano già caricato 400 chili di merce. Sono stati ammessi ai domiciliari

Rubano carrube, manetti a tre romeni

Modica - Una telefonata al 112 ha consentito ai carabinieri di sventare un furto di carrube da un terreno di contrada Fiumara. Ad allertare i militari è stato il proprietario del fondo, che ha notato la presenza dei tre nella propria proprietà. Quando i carabinieri sono arrivati hanno sorpreso il terzetto - due uomini e una donna - che in tutta fretta stavano caricando alcuni sacchi di iuta sull'autovettura.

Alla vista dei militari, i tre hanno provato a scappare, ma sono stati subito bloccati. Nel portabagagli dell'auto erano stati stipati diciassette sacchi con all'interno circa 400 chili di carrube. I tre sono stati identificati per Paul Vasile Suna, 35 anni; Gheorghita Ionel Achirei, 38 anni; e Christina Niculcia, 37 anni, tutti romeni. Per loro è scattato l'arresto per furto aggravato in concorso. La merce asportata è stata recuperata e riconsegnata al proprietario. I tre, su disposizione della sostituto procuratore Monica Monego, sono stati ammessi ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi