Ragusa

Caldaia a fuoco, ustionato il tecnico

L'artigiano è stato subito soccorso e trasferito in ospedale e da qui portato in elisoccorso al centro grandi ustioni di Palermo. L'incendio provocato da una fuga di gas

Caldaia a fuoco, ustionato il tecnico

Ragusa - E' ricoverato al Centro grandi ustioni di Palermo, dov'è stato portato con l'elisoccorso, un tecnico specializzato nella riparazione di caldaie, che è rimasto gravemente ferito da una fiammata scaturita dalla caldaia che stava riparando, in un'abitazione del centro storico del capoluogo ibleo. L'incendio, che è scaturito, è stato spento dai vigili del fuoco, immediatamente accorsi, mentre i Carabinieri hanno avviato le indagini per cercare di ricostruire l'accaduto e individuare eventuali responsabilità.

Da quanto appurato dai carabinieri, una fiammata, fuoriuscita dalla caldaia, ha investito in pieno l’operaio, provocandogli gravissime ustioni su gran parte del corpo. I presenti hanno prestato i primi soccorsi, cercando di spegnere le fiamme che avvolgevano il corpo del malcapitato, succesivamente trasportato al Pronto Soccorso. I sanitari, vista la gravità delle ustioni, che lo ponevano in immediato pericolo di vita, hanno chiesto l'intervento dell'elisoccorso, trasferendo l'artigiano nel centro grandi ustioni di Palermo. Le sue condizioni restano estremamente serie.

Dopo che i vigili del fuoco hanno spento l'incendio e riportato le condizioni di sicurezza, i carabinieri hanno avviato le verifiche per accertare, con esattezza, le cause dell’incendio. Inoltre, tramite tecnici specializzati del servizio prevenzione infortuni e sicurezza sui luoghi di lavoro, verranno effettuate alcune verifiche per accertare se siano state rispettate tutte le norme per la sicurezza sui luoghi di lavoro e sanzionare eventuali mancanze o omissioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi