Scicli

Commissariamento del Comune alla fine

Si andrà al voto in una sessione straordinaria tra ottobre e novembre per eleggere il sindaco e il nuovo consiglio comunale. Il ministro Angelino Alfano: privilegiata la democrazia

Commissariamento del Comune alla fine

Scicli - A Scicli si andrà al voto entro l’anno. A comunicare la notizia è il parlamentare nazionale Nino Minardo che riferisce di avere ricevuto dal ministro dell’Interno Angelino Alfano la notizia della "fine" del commissariamento per mafia del Comune di Scicli, provvedimento «che si era reso necessario a seguito di un provvedimento antimafia le cui motivazioni erano state confermate dal Tar Lazio e che si è scelto oggi di non prolungare ulteriormente perchè - nonostante ci fossero delle illegittimità di carattere amministrativo - si è ritenuta più opportuna la via democratica di restituire la parola ai cittadini, non prolungando il commissariamento di ulteriori sei mesi». Le elezioni amministrative si potranno svolgere nel turno straordinario, in una domenica compresa tra il 15 ottobre e il 15 dicembre. Il parlamentare commenta: «Non posso che essere felice e soddisfatto della decisione presa e ringrazio Alfano per avere dato seguito a ciò che Scicli e gli sciclitani chiedevano».

Totalmente diversa la chiave di lettura che dà il deputato regionale Pd ed ex sindaco di Ragusa Nello Dipasquale. Per il parlamentare iblea saremmo di fronte alla «certificazionhe finale che tutto quello che abbiamo sostenuto negli ultimi due anni era vero e cioè che commissariare Scicli per mafia era una sciocchezza ed un errore perché erano debolissime le motivazioni». Dipasquale ricorda che «prima con la sentenza di assoluzione nei confronti dell'ex sindaco e ora con la scelta del ministero si dà ragione a chi ha sostenuto con forza che si stesse facendo un grave errore». Il deputato regionale, infine, spiega di «provare un profondo rammarico perché Scicli e tutta la provincia di Ragusa hanno subito un torto, un'onta, che avremmo potuto evitare e già, solo questo aspetto, è una sconfitta dalla quale ci riprenderemo non senza fatica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi